+39 0925 1955675 [email protected]m

Degustazione vini. Enoturismo in Sicilia: territorio, vino e turismo esperienziale nelle cantine Siciliane.

In questo periodo non certo facile ritornano in mente le belle giornate vissute al mare o nei centri storici ricchi di monumenti illuminati dal sole e anche il ricordo di tutte quelle sensazioni che le lunghe e serene passeggiate nei vigneti sanno regalare.

L’Italia del turismo ha sempre offerto tantissimo in termini di qualità e sappiamo bene che presto continuerà a farlo. Quando l’emergenza del Covid-19 sarà passata sarà ancora più forte in tutti noi il  desiderio di vivere pienamente di tutte le ricchezze della nostra penisola e anche il bisogno di stare a contatto con la natura, per godere della libertà e di tutti i buoni prodotti che essa ci dona.

Aspettiamoci, quindi, una nuova esplosiva affermazione di tutto il settore turistico e per chi ama il mondo vitivinicolo anche di quello enoturistico. Del resto l’enoturismo in Italia, negli ultimi anni, aveva registrato una forte crescita con oltre 2,5 miliardi di € come giro d’affari, segno evidente del crescente interesse e apprezzamento per degustazione vini e visite nelle cantine. Esso, come regolamentato dal  D.M. n. 2779 del 12/03/2019 – Linee guida e indirizzi in merito ai requisiti e agli standard minimi di qualità per l’esercizio dell’attività enoturistica, all’Articolo 1, è l’insieme di  “ tutte le attività formative e informative rivolte alle produzioni vitivinicole del territorio e la conoscenza del vino”.

Con le seguenti attività:

  • le visite guidate ai vigneti di pertinenza dell’azienda, alle cantine;
  • le visite ai luoghi di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite, della storia e della pratica dell’attività vitivinicola ed enologica;
  • le iniziative di carattere didattico, culturale e ricreativo svolte nell’ambito delle cantine e dei vigneti (compresi la vendemmia didattica, le attività di degustazione e commercializzazione delle produzioni vitivinicola aziendali, anche in abbinamento ad alimenti) le aziende vitivinicole hanno regolamentato le loro attività di accoglienza, di divulgazione e degustazione, proponendo particolari percorsi esperienziali e turistici e impegnandosi nella valorizzazione del proprio territorio anche all’estero attraverso la messa in rete delle eccellenze; in ugual modo ma con maggiore slancio esse dovranno riattivarsi in un prossimo futuro per incentivare il mercato dei viaggi, delle vacanze e del turismo.

Sarà importante, allora, fornire visibilità alle aziende e rendere al turista interessante e anche agevole la scelta dell’esperienza da vivere. A tal proposito, potrebbe risultare interessante la progettualità che ci è stata descritta durante una visita in cantina di un winelover siciliano con il progetto di Winery Tasting Sicily che in Sicilia contribuisce alla diffusione della cultura del vino e guida il turista nel ricco e variegato mondo vitivinicolo ma anche enogastronomico dell’isola.

Nel portale di Winery Tasting Sicily sono presenti le cantine siciliane con la loro storia e le loro proposte degustative. In esso il winelover ha la possibilità di scegliere l’esperienza enoturistica che intende vivere, filtrando le degustazioni per tipologia di vino, per area geografica e per cantina e concordando direttamente con il produttore data, orari e tipologia della visita. Il winelover può scegliere in quale delle cantine siciliane recarsi e quali degustazione vini realizzare per meglio conoscere la cultura e le eccellenze specifiche del territorio e dare risposta alle sue curiosità. Rendendo facile e variegata la scoperta dei prodotti dell’isola e la realizzazione di un turismo esperienziale ricco di cultura, natura e umanità, Winery Tasting Sicily diventa uno strumento utile per garantire importanti esperienze di visita al turista, che porterà con sé il piacevole ricordo dei vigneti siciliani, e anche un mezzo per favorire la valorizzazione del volto enogastronomico della Sicilia. Chi ama il mondo vitivinicolo non vede l’ora di poter nuovamente visitare una cantina perché ne comprende bene il valore. Sa che entrare nel mondo del vignaiolo, che speriamo presto di riabbracciare, poterne conoscere la filosofia di vita e la quotidianità, nell’esperienza unica dell’accoglienza e dello scambio umano, rappresenta una fortuna e rende gioiosa la conoscenza di una realtà che non smetterà mai di stupire e di renderci felici.

Visita la cantina Di Giovanna di Sambuca di Sicilia in provincia di Agrigento.